iten

Musei

Museo di Palazzo Zevallos

Mercoledì, 11 Maggio 2016 14:37
(0 Voti)

Palazzo Zevallos Stigliano è uno splendido edificio situato su Via Toledo, nel cuore di Napoli. Costruito in soli due anni – tra il 1637 e il 1639 – oggi è proprietà della Banca d’Italia che ne ha fatta una delle sue Gallerie d’Italia. Il palazzo infatti è di per sé una splendida opera e custodisce al suo interno dipinti di straordinaria importanza. Il lussuoso scalone d’onore dà l’accesso al piano nobile, dove si trovano le sale che ospitano il museo. La prima è la Sala degli Amorini che introduce alla sezione seicentesca delle Gallerie. La sala, che prende il nome dai putti decorati nella volta, ospita dipinti di chiaro stampo caravaggesco, tele di Artemisia Gentileschi e Bernardo Cavallino. La sala successiva – detta della natura morta e del Settecento – ospita, tra le altre, la straordinaria tela di Francesco Solimena con “Agar e Ismaele nel deserto confortati dall’angelo”.

Il percorso espositivo prosegue con la Sala degli Uccelli, chiamata in questo modo per le deliziose decorazioni ottocentesche che rimandano ad uccelli, fiori ed amorini. Al suo interno vi sono tele che trattano il tema del paesaggio e delle vedute, molto diffuso a Napoli alla fine del Settecento e soprattutto nel corso dell’Ottocento. Tra le tele esposte vi sono quattro magnifici dipinti dell’olandese Gaspar van Wittel, tele dell’olandese Anton Sminck Pitloo e quattro acquerelli di Giacinto Gigante. Spiccano inoltre le tele di artisti della cosiddetta Scuola di Resina, che interpretò il paesaggio in maniera meno romantica e più realista.

Le ultime sale sono la “pompeiana” che presenta opere a ritratto o a vedute prospettiche dell'Ottocento napoletano, quella interamente dedicata a Vincenzo Gemito, che espone sculture in terracotta e bronzo e dipinti a matita e carboncino, e la Sala di Luca Giordano e Francesco De Mura. Del primo, vero genio della pittura italiana del Seicento sono esposti alcuni dipinti tra cui il Ratto di Elena, e l’Immacolata Concezione. Infine Palazzo Zevallos Stigliano offre la possibilità di ammirare da vicino uno dei massimi capolavori di Michelangelo Merisi. Nell’edificio è infatti esposto il Martirio di Sant’Orsola, una delle sue ultime opere. Accompagnata da un ricco apparato illustrativo e da sussidi multimediali, la tela si impone per il suo carattere cupo e rivoluzionario, come fu praticamente tutta la vita artistica del Caravaggio.

Il Museo si trova in Via Toledo 185. E’ facilmente raggiungibile grazie alla fermata Toledo della linea 1 – votata la più bella d’Europa, ed una delle stazioni dell’arte a Napoli. Il museo è aperto dal martedì al venerdì dalle 10 alle 18, sabato e domenica dalle 10 alle 20. La chiusura settimanale è il lunedì. Il costo del biglietto è di €7 (ridotto €5).

486

Rent a Bed sas di Maurizio Tiso & C.

Via Marino e Cotronei, 10 c/o studio Cima
80128 - Napoli
Partita Iva: 07513130638

Info e Contatti

L'ufficio è aperto da Lunedi a Venerdì Orario: 9.00-18.00. Sabato e domenica è possibile contattarci via mail: info@rentabed.com

  • Tel. +39 392 3174864
  • Tel. +39 320 1107764

Seguici sui Social