iten

Monumenti

Monumenti

Napoli è una delle capitali mondiali dell'arte. Il suo centro storico è il più grande d'Europa ed è inserito dal 1995 nella lista Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Oltre che l’estensione del centro, colpisce la densità delle risorse culturali presenti in esso. Basta passeggiare per i Decumani e per le strette vie del cuore del capoluogo partenopeo per rendersi conto della quantità e della bellezze dei palazzi, delle chiese e dei monumenti in cui ci si imbatte.

Partiamo dagli edifici religiosi. Il più amato dai napoletani è senza dubbio il Duomo: situato nell’omonima strada, nel cuore antico della città, è il luogo dove ogni anno si ripete il miracolo dello scioglimento del sangue di San Gennaro, patrono di Napoli. Non lontano si trovano altre importanti chiese: San Gregorio Armeno, la Chiesa del Gesù Nuovo nella bellissima Piazza del Gesù, San Domenico Maggiore, le basiliche di San Lorenzo Maggiore e di Santa Chiara col suo meraviglioso chiostro maiolicato, la chiesa di San Giovanni a Carbonara.

Ed ancora: la chiesa gotica di San Pietro a Majella adiacente all'omonimo conservatorio musicale; la monumentale chiesa di Sant'Anna dei Lombardi situata nei pressi di via Toledo, la strada dello shopping del centro storico di Napoli; la rinascimentale chiesa di Santa Caterina a Formiello uno degli edifici religiosi dalle forme architettoniche più interessanti della città. Infine, tra le più importanti, c’è la Basilica di San Francesco di Paola, situata su un lato di Piazza del Plebiscito.

Numerosi anche i palazzi che parlano del glorioso passato che ha caratterizzato Napoli. Innanzitutto quello Reale: situato in Piazza del Plebiscito, era sede di tutti i regnanti – in particolare della dinastia Borbone – in città. Da non perdere la Reggia di Capodimonte, altra residenza reale borbonica a Napoli, che si trova sulla collina sopra il centro storico ed ospita il Museo nazionale di Capodimonte. Tra le altre dimore reali e poi presidenziali citiamo Villa Rosebery, nell’elegante quartiere di Posillipo. Tra i palazzi da non perdere vi sono Donn’Anna, Palazzo di Sangro e Palazzo Zevallos che si affaccia su Via Toledo.

Molto interessanti dal punto di vista storico, architettonico e militare sono i castelli napoletani. I più famosi sono il Maschio Angioino, di fronte al porto, e il Castel dell’Ovo che domina il golfo di Napoli. Meritano una visita anche Castel Sant’Elmo situato sulla collina del Vomero e Castel Capuano, non lontano dalla stazione ferroviaria centrale.

Capitale culturale del Mezzogiorno, Napoli offre ai propri cittadini e ai turisti in visita in città numerosi teatri e luoghi dell’arte: il più importante è il Teatro San Carlo, uno dei più prestigiosi al mondo, adiacente al Palazzo Reale ed a Piazza Plebiscito. Sempre nel centro storico si trovano il Mercadante, il Bellini, l’Augusteo e la Galleria Toledo. Il Sannazzaro e il Diana, nei quartieri Mergellina e Vomero, completano questo elenco non esaustivo dei teatri a Napoli.

Infine citiamo come attrazioni culturali e turistiche in città il Conservatorio di San Pietro a Majella, celebre istituto musicale; l’Osservatorio Astronomico di Capodimonte, importante centro di ricerca scientifica; la Stazione Zoologica - Acquario Anton Dohrn che si trova all’interno della Villa Comunale, l’area verde che costeggia il quartiere Chiaia e il lungomare Caracciolo. Infine, un altro polmone verde a Napoli è la Villa Floridiana, un parco situato sulla collina del Vomero, posto ideale per una rilassante passeggiata nel verde.

Rent a Bed sas di Maurizio Tiso & C.

Via Marino e Cotronei, 10 c/o studio Cima
80128 - Napoli
Partita Iva: 07513130638

Info e Contatti

L'ufficio è aperto da Lunedi a Venerdì Orario: 9.00-18.00. Sabato e domenica è possibile contattarci via mail: info@rentabed.com

  • Tel. +39 392 3174864
  • Tel. +39 320 1107764

Seguici sui Social